Menu

Preparare una pizza con biga e rinfresco a volte può portare a preparazioni molto lunghe. Inoltre, lavorare con impasti ad alta idratazione non è semplice, soprattutto per chi è alle prime armi.

Se si è disposti a rinunciare a strutture importanti ma non al sapore e scioglievolezza dati dalla biga, con un procedimento semplice e veloce, questa è la ricetta che per voi! Vediamo come fare 1,6kg di pizza in casa con il 50% di biga. Ovviamente per fare la biga usiamo il metodo MasterBiga. Prendete 500g di farina forte, aggiungete 225g di acqua (idratazione biga 45%) e 5 g di lievito. Impastate il tutto fino ad avere un impasto grezzo e con l’app calcolate i tempi di maturazione.

A biga matura aggiungete 375g di acqua, 400g di farina debole, 100g di farina di semola, 20g di lievito e 10g di zucchero o miele. Impastate per qualche minuto ed aggiungete 25g di sale. Quasi alla fine inserite 30g di olio extravergine di oliva e ultimate ottenendo un impasto liscio e non appiccicoso. Lasciate riposare l’impasto per 10 min poi fate delle pezzature da 550g (3 teglie circa) e ponetele in teglia senza maneggiarle. Spennellate le palle con un po’ d’olio per evitare che si secchino. Attendere 10 minuti e stenderle, spennellando con l’olio.

Fatele lievitare per circa 2 ore in forno con la lampadina accesa così da ottenere un risultato come quello in foto.

Preriscaldate il forno a 250 gradi e fate una precottura di 4 o 5 minuti nella parte bassa del forno. Condite a piacere e finite di cuocere per altri 8-10 minuti.

Non avrete grandi strutture, ma una alveolatura fine e ben distribuita per una scioglievolezza da urlo!

Highlights